Laboratorio analisi: Controlli funzionali, latte qualità, chimica agraria e Microbiologia

PRESENTAZIONE:

Il laboratorio ARAV lavora da anni nel settore agricolo, zootecnico e agroalimentare.

Le principali matrici analizzate sono latte e derivati, alimenti zootecnici, carne, terreni, acqua e compost. Tecnici specializzati eseguono quotidianamente determinazioni con sistemi tradizionali o strumentazioni all’avanguardia che sfruttano la tecnologia nell’infrarosso (NIR).

Il laboratorio collabora principalmente con aziende zootecniche, caseifici e mini-caseifici, piccoli macelli. Esegue attività di consulenza in materia di sicurezza alimentare, sviluppo di manuali di autocontrollo (HACCP), certificazione ISO 9001 e rintracciabilità, etichettatura.

Grazie alla rete di tecnici agronomi che operano in tutta la Regione fornisce qualificata consulenza alle aziende zootecniche in materia di gestione della stalla, controllo delle produzioni e dello stato igienico-sanitario.

RICONOSCIMENTI:

ARAV è un laboratorio accreditato da ACCREDIA (Accreditamento n° 0655) ai sensi della normativa UNI CEI EN ISO/IEC 17025. Il sistema gestione qualità in continua revisione permette al laboratorio di mantenere e sviluppare un elevato standard di qualifica interno ed esterno.

Collabora costantemente con altri laboratori accreditati o organi istituzionali come l’Università degli Studi di Padova. Inoltre partecipa regolarmente a Ring Test Nazionali e Regionali ed esegue quotidiani controlli sulle strumentazioni in uso per garantire la massima efficienza dei macchinari.

Il laboratorio ARAV è inscritto nell’elenco regionale dei Laboratori non annessi alle industrie alimentari ai fini dell’autocontrollo in campo alimentare (iscrizione n° METTERE PDF AUTORIZZAZIONE).

Laboratorio autorizzato dall’UCCPA (Ufficio centrale dei controlli sulla produttività animale) dell’Associazione Italiana Allevatori per l’esecuzione dei Controlli Funzionali sugli animali da reddito.

 

SIGNIFICATO ACCREDITAMENTO: ( )

L’ente di certificazione Nazionale ACCREDIA opera mediante controlli tecnici e periodici sulla competenza ed imparzialità dei Laboratori nell’ effettuazione delle prove Accreditate.

Il processo di accreditamento di un’analisi è basato sulla verifica della competenza tecnica del laboratorio ad effettuare specifiche prove o determinati tipi di prova, e sulla valutazione del sistema qualità del laboratorio. Dal 3 marzo 2006, ACCREDIA e laboratorio ARAV hanno definito e regolato con specifica convenzione i propri rapporti. Grazie a questo riconoscimento il Laboratorio ARAV è in grado di dare dichiarazioni di conformità affidabili, credibili e accettate a livello internazionale. Il documento di ACCREDIA che accerta la competenza del Laboratorio è di seguito scaricabile (METTERE PDF).

Elenco delle prove accreditate ( )

Controlli funzionali

La sezione dei controlli funzionali determina nel latte i parametri chimici Grasso, Proteina, Lattosio, Urea e Cellule somatiche come richiesto dal regolamento dei Controlli funzionali (DM del 24/05/1967 e s.m.). Grazie a sofisticate strumentazioni che utilizzano la spettroscopia dell’infrarosso gestite da tecnici specializzati viene garantito un servizio all’avanguardia, efficiente e professionale. Ogni anno il laboratorio analizza mediamente 700.000 campioni provenienti da tutte le provincie del Veneto. Oltre a campioni di latte bovino, ARAV esegue i controlli funzionali anche in aziende caprine e bufaline.

Le informazioni ricavate dalle analisi ed elaborate con software specifici presso le aziende zootecniche, permettono agli allevatori di controllare il livello e la qualità della produzione di ogni animale e della stalla. Inoltre, il controllo funzionale grazie alla determinazione delle cellule somatiche, aiuta nella valutazione dello stato di benessere dell’animale evidenziando lo sviluppo di mastiti.

Latte qualità

Un altro servizio che offre la sezione latte è l’esecuzione di analisi tipo LATTE QUALITA’ legate al pagamento del latte secondo il profilo qualitativo del medesimo. Si offre inoltre il servizio di elaborazione del pagamento latte qualità in base alle esigenze dei clienti.

I parametri analizzati sono:

  • Grasso
  • Proteina
  • Caseina
  • Lattosio
  • Residuo secco magro
  • Cellule somatiche
  • Carica batterica
  • Ricerca sostanze inibenti
  • Spore
  • Indice crioscopico

Tra le recenti novità troviamo anche:

  • Urea
  • pH
  • Attitudine casearia (R, A30 e Indice attitudine Casearia)
  • Cloruri
  • Acidità titolabile
  • BHB
  • Diagnosi precoce di gravidanza
  • Screening Para-tubercolosi
  • Aflatossina M1

LA POSSIBILITA’ DI ESEGUIRE MOLTEPLICI ANALISI MEDIANTE UN SOLO PRELEVAMENTO DEL CAMPIONE PERMETTE DI OTTENERE DIFFERENTI INFORMAZIONI CON NOTEVOLE RISPAMIO!

SETTORE MICROBIOLOGIA

La sezione di microbiologia si sviluppa negli anni 2000 per arricchire ulteriormente le attività del laboratorio ARAV.

Grazie alla storicità dei servizi dell’Associazione Regionale Allevatori per il settore zootecnico, quest’area del laboratorio nasce con la visione di supportare le aziende che operano nel settore lattiero caseario per il controllo dello stato igienico di prodotti e processi.

Il laboratorio di microbiologia è in continuo accrescimento per la ricerca di microrganismi di interesse alimentare in latte e derivati, acque, carne, superfici, reflui di attività zootecniche, produzioni alimentari (semilavorati, pasta fresca, salumi, dessert,…) e alimenti per la zootecnia.

I metodi analitici prevedono un approccio di tipo culturale con analisi in piastra e con tecnologia PCR per la determinazione dei patogeni in alimenti e feci.

Tra i patogeni ritroviamo:

  • Campylobacter spp
  • Escherichia coli
  • Escherichia coli O157
  • Listeria monocytogenes
  • Salmonella spp
  • Stafilococchi coagulasi positivi

L’attività della microbiologia prevede la ricerca di:

  • microrganismi indicatori di contaminazione dei prodotti alimentari (Escherichia coli, Stafilococchi coagulasi positivi, Enterobacteriaceae);
  • microrganismi indicatori di contaminazione delle acque (Carica batterica a 22 e 37° C, Enterococchi, Streptococchi, Escherichia coli)
  • carica batterica totale per controllo e monitoraggio delle procedure di sanificazione tramite campionamento di superfici e attrezzature
  • controllo processo di pastorizzazione nel latte (analisi Fosfatasi e Perossidasi)

SEZIONE CHIMICA AGRARIA

I servizi rivolti all’allevamento e ai mangimifici prevedono la valutazione delle materie prime e degli alimenti zootecnici per il controllo della razione alimentare somministrata agli animali.

La qualità degli alimenti è definita sia dal punti di vista della composizione che del contenuto in composti chimici che hanno effetti dannosi sulla salute degli animali o dell’uomo come le micotossine.

  • analisi di cartellino  (umidità, proteine, grassi, fibra e ceneri)
  • contenuto in amido
  • determinazioni frazioni fibrose e azotate
  • nitriti e nitrati
  • pH, Acidi Grassi Volatili e azoto ammoniacale in insilati
  • ANALISI MICOTOSSINE CON METODO ELISA (Aflatossina B1, Deossinivalenolo, Fumonisina)
  • ANALISI MICOTOSSINE CON METODO HPLC (Micotossine totali (B1-B2-G1-G2; Aflatossina B1, Aflatossina M1)
  • ANALISI NIR in campioni essiccati e macinati (mais insilato, unifeed, graminacee insilate, pastoni di mais)
  • ANALISI NIR in campioni di fieno e medica tal quale

La sezione di chimica agraria è in grado di effettuare:

  • analisi chimiche delle acque e dei terreni
  • analisi di reflui e compost
  • analisi composizione nutrizionale formaggi e salumi

Il profilo delle determinazioni si sviluppa sul LATTE anche sui seguenti parametri:

  • analisi aflatossina M1 in latte e formaggi con metodo ELISA e HPLC
  • Determinazione del lattosio in latte e derivati
  • Diagnosi  precoce di gravidanza in campioni di latte
  • Screening para-tubercolosi

Elenco Analisi