SEZIONE DI SPECIE E DI RAZZA

Articolo 12 dello Statuto di ARAV

L'ARAV, con delibera del Comitato Direttivo, può istituire nel proprio seno apposite Sezioni per specie e per razza di bestiame e per specifici settori di attività. Dette Sezioni possono essere costituite dai delegati delle Sottosezioni di cui al successivo comma ovvero - per le specie e razze di bestiame e per i settori di attività la cui scarsa concentrazione a livello provinciale impedisca la costituzione di una Sottosezione - dagli allevatori interessati aventi sede in tutto il territorio regionale.

Con delibera del Consiglio Direttivo Provinciale, previo preventivo parere vincolante del Comitato Direttivo dell'ARAV, possono essere istituite Sottosezioni per specie per razza di bestiame e per specifici settori di attività operanti a livello provinciale.

L'ordinamento ed il funzionamento delle Sezioni e delle Sottosezioni sono regolati da apposito regolamento approvato dal Comitato Direttivo dell'ARAV e redatto sulla base di schema - tipo predisposto dalle ANA, o, in mancanza, dall'AIA.

Le Sezioni sono gli strumenti di specializzazione interna dell'Associazione con compiti consultivi e promozionali, sono gli organi funzionali preposti alla discussione di argomenti specifici.

Le Sezioni Regionali, studiano e propongono tutte le iniziative dirette al miglioramento genetico ed alla valorizzazione delle specie e razze interessate, da sottoporre all’esame del Comitato Direttivo dell’ARAV.

Le Sottosezioni Provinciali costituiscono il luogo di confronto tra gli allevatori della provincia anche in chiave propositiva, sulle problematiche relative alle specie e razze interessate; hanno pertanto funzioni di impulso e proposta agli organi sociali dell’ARAV.


Le Sezioni Regionali individuano ciascuna, fra i propri componenti, un proprio Presidente che cura l’organizzazione e la convocazione della Sezione. Assume le funzioni di segretario il Direttore dell’ARAV o suo delegato. Il segretario redige il verbale della riunione.

Il Presidente della Sezione Regionale potrà altresì essere convocato in Comitato Direttivo dell’ARAV, secondo quanto previsto dall’Art. 18 dello Statuto, per problematiche specifiche della specie o razza.


Le Sezioni Regionali e le sottosezioni Provinciali e/o Interprovinciali decadono automaticamente con lo scadere del Comitato direttivo dell’ARAV come previsto dall’Art. 18 dello Statuto. 

Le Sezioni e le Sottosezioni non hanno autonomia giuridica, nè patrimoniale, nè amministrativa.

Le sezioni attive sono:

Sezione Regionale Bovini razza Bruna

Sezione Regionale Bovini razza Frisona

Sezione Regionale Bovini razza Pezzata Rossa

Sezione Regionale Bovini razza Rendena

Sezione Regionale Equidi

Sezione Regionale Ovi Caprini

Sezione Regionale Suini